Luoghi/Storie

Ad Atene a giugno 2013 la prossima sessione IALA

L’associazione internazionale Marine Aids to Navigation and Lighthouse Authorities (IALA – AISM), nata nel 1957, è costituita da organizzazioni responsabili di fari, servizi di traffico marittimo e gli altri aiuti alla navigazione in ed intorno al loro paese, terrà la prossima sessione ad Atene dal 3 al 7 giugno di quest’anno. A IALA partecipano anche diversi privati in rappresentanza delle aziende produttrici di apparecchiature di ausilio alla navigazione.

Negli ultimi 12 anni il gruppo Patrimonio fari IALA ha organizzato un workshop e due seminari per aiutare nel raggiungimento degli obiettivi principali, cioè coinvolgere il pubblico, più vasto possibile, per riflettere sul futuro del grande numero di fari storici presenti nel mondo. Nel maggio 2000 il gruppo di esperti per la Tutela dei Fari Storici (Panel for Preservation of Historic Lighthouses) ha organizzato un seminario a Kristiansand in Norvegia, con un grande gruppo internazionale di persone interessate ai fari, autorità, organismi e gruppi di conservazione del patrimonio per condividere le esperienze sulla con uso complementare e/o alternativo all’aiuto alla navigazione.

Questa riunione si è trasformata in un gruppo di lavoro in “Ingegneria e Conservazione dei Fari Storici” (Engineering, Environmental and Preservation (EEP) Committee). Una commissione che, in seguito a sua volta ha dato vita ad un seminario, organizzato dall’Autorità Marittima svedese sugli Aspetti Pratici per la Preservazione dei Fari (Practical Aspects of Lighthouse Preservation). Il seminario si è tenuto nell’agosto 2005, a Göteborg, in Svezia con la partecipazione di 60 delegati provenienti da 19 paesi. E’ stata l’occasione per discutere questioni riguardanti gli aspetti della conservazione di tutti i fari ma in particolare, dei fari storici. Il seminario ha fornito anche esempi di soluzioni pratiche per affrontare i diversi problemi delle autorità di navigazione quando si tratta di manutenzione di un edificio in ambienti remoti e difficili. I casi di studio hanno toccato le ricerche più recenti e gli sviluppi sulle, le possibili soluzioni sulle tecniche di conservazione.

Logo IALA

Logo IALA

Più di recentemente, nel 2009, il 23 – 26 giugno, il gruppo di lavoro ha organizzato un seminario sul Patrimonio e le Nuove Tecnologie in Aiuti alla Navigazione (The IALA Seminar on
the Heritage Issues of Introducing New Technologies in Aids to Navigation), che ha avuto luogo a Santander al Palacio de Magdalena, in Spagna, ospitato dell’autorità portuale spagnola. Vi hanno partecipato 60 delegati provenienti da 20 paesi. E’ stata un’ottima occasione per condividere esperienze e scambi di informazioni. Ci sono stati due giorni di presentazioni su molti argomenti e su diversi progetti locali oltre ad una ricognizione su fari adattati ad un uso anche alternativo. Il seminario ha inoltre trattato anche l’effetto del diradarsi della manutenzione degli immobili e la diminuzione degli edifici necessari per un moderno ed efficiente, aiuto alla navigazione. E’ stato anche considerato l’impatto delle nuove tecnologie, come l’energia solare, le moderne batterie e sorgenti luminose a LED, ma anche come sia possibile adattare le lenti tradizionali a nuove fonti luminose e relativi rischi per la salute. L’incontro si è concluso, con più relazioni su casi di studio e una serie di progetti tra cui il restauro di un faro olandese ed il successo del trasferimento di alcuni negli Stati Uniti. Nell’occasione è stata anche affrontata la possibilità di un approccio moderno alla conservazione dei fari in Italia.

IALA

IALA

Il buon esito del seminario ha generato la presentazione del lavoro del gruppo, come parte del comitato EEP, alla 17° conferenza IALA a Città del Capo, in Sud Africa nel marzo 2010.

Al termine di questa sessione il comitato ha previsto la partecipazione nel maggio 2014, al 18° convegno IALA che si terrà A Coruña, in Galizia, Spagna. La sede sarà anche occasione per visitare la vicina Torre di Ercole, il più antico faro al mondo, riconosciuto Patrimonio Mondiale dall’UNESCO nel 2009, è finora l’unico faro insignito di questo riconoscimento prestigioso.

La sessione di Atene e per continuare la serie di seminari in preparazione al seminario IALA sulla Conservazione dei Patrimoni dei Fari (IALA Seminar on the Preservation of Lighthouse Heritage), sarà organizzato dal servizio ellenico Marina Faro con il sostegno dell’Università Aristotele di Salonicco, il Aikaterini Laskaridis, fondazione del Pireo e da Ellenica Maritime Museum. L’evento si svolgerà da lunedi 3 a venerdi 7 giugno di quest’anno. Gli incontri saranno al porto del Pireo.

(notizia lanciata tramite fb da Lilla Mariotti)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...