Uomini

I fari, i loro costruttori, i loro custodi, le loro storie

“Costruiti per avvisare i marinai della terra, i fari hanno ormai un’altra virtù: segnalare il mare ai terricoli”. Così Vincent Guigueno, storico bretone, autore di diversi libri sulle segnalazioni marittime, consulente per gli affari marittimi francese e curatore di una mostra (fino al 4 novembre) dedicata ai “phares” e ai “feu”, al museo della marina di Parigi. Perché i fari sollecitano tanto la fantasia? “I fari sono uno stato d’animo, come gli amici”, mi scrisse Fabrizio su una cartolina da Land’s End con il faro di Longship nel 2001. Purtroppo, ora Fabrizio non c’è più; e ritento un blog, su queste costruzioni eroiche, mitiche e mitizzate, che i loro custodi ormai, pensoniers, jubilé, en retraite, gli ultimi keepers e gardiens  ricordano come un mestiere amato, solitario, serio ed impegnativo, ma mai mitizzato. Ritento un blog, per parlare di questi uomini, dei fari e dei loro costruttori con gli amici che trovo sul web…e per Fabrizio. E, con l’aiuto di sua figlia Federica…penso ci riusciremo.

Gianni

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...