Luoghi

Il faro di Ginevra

Il primo faro di Paquis fu costruito allo scopo di sperimentare l’arco elettrico come tecnologia di illuminazione. I test ebbero luogo nel 1857 ma non furono terminati ed il faro venne abbandonato; fino alla costruzione, quarant’anni dopo,dell’attuale, edificato  nel 1896 (46°12’36.47″N-6°9’24.42″E) All’epoca navigava sul lago Lemano qualche imbarcazione mercantile, mentre oggi navigano molte barche da diporto e traghetti turistici. Il faro, tipico esempio di architettura “metallica” si trova all’estremità della gettata di Paquis, dal nome del quartiere che si affaccia sul lago e separa il Lemano dalla rada di Ginevra. E’ una torre ottagonale in metallo adagiata su una base, anch’essa ottagonale, in pietra, dipinto integralmente di bianco, alto 17 metri, mentre la luce è verde o bianca é a trecento metri a nord del gioco d’acqua che caratterizza l’iconografia ginevrina e che lo sovrasta nettamente.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...