Luoghi

Documenti virtuali in rete

Da giovedi 22 novembre 2012, il faro di Cordouan del 1611 e l’isola su cui fu costruito sono online in un video 3D realizzato da Dassault Systèmes con l’egida del Ministero della Cultura Francese.

Faro di Cordouan (Sito Dassault Systèmes)

Faro di Cordouan (Sito Dassault Systèmes)

Dall’anno scorso nella biosfera si trova una visita virtuale con immagini a 3D realizzate da Dassault che svolge ormai da tempo, il ruolo di mecenate tecnologico.

Si incrociano e mettono in evidenza risorse culturali e storiche, fonti iconografiche e cartografiche. Sono ormai 700 i siti di interesse storico ed architettonico realizzati dalla Francia.

La sintesi è una resa tridimensionale dell’evoluzione del faro, con foto realismo analogico e foto montaggi. Ma anche sintesi documentaria. Una raccolta di informazioni di vario tipo, grafiche, storiche, ipertestuali che generano a loro volta una sintesi che ciascuno può percorrere ed esplorare a partire dai propri interessi.

Per dirla con le parole di presentazione del ministero francese: un ibrido tra simulazione, mimesi e manipolazione che introduce a quella che può essere definita una visione tattile. Accompagnata da una visione tridimensionale del faro in questione, la riproduzione di Dassault non si limita a rappresentare l’ennesimo documento della storiografia del sito ma in modo ancora più complesso lo trasforma in un monumento-sintesi che si propone in una visione sintetica delle conoscenze.

E il popolo di poeti, di artisti, di eroi, di santi, di pensatori, di scienziati, di navigatori, di transmigratori, com’è scritto sul palazzo della civiltà e del lavoro di Roma, all’Eur?

Rispetto ai vicini francesi stiamo, nel settore delle nuove tecnologie, perdendo qualche colpo. A partire dalla banda larga e arrivare alla salvaguardia dei fari. Nessuna associazione al riguardo, tipo la Società Nazionale per il Patrimonio di Fari e Segnalamenti (SNPB, Société Nationale pour le Patrimoine des Phares et Balises) fondata nel 2002 da Marc Pointud. Nessuna associazione che oltre alle visite guidate, organizzi anche cantieri di lavoro con volontari per il mantenimento dei siti che rischiano il degrado maggiore, http://www.pharesetbalises.org

Per quanto riguarda la rete, discorso un po’ diverso, ma avremo occasione di parlarne.

Annunci

3 thoughts on “Documenti virtuali in rete

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...